Fiori e magia

Simbologia del Lillà

Syringa, comunemente chiamata Lillà, è un genere della famiglia delle Oleacee, originario dell’Europa e Asia del Nord, Estremo oriente e Persia. Comprende circa 30 specie arbustive che possono raggiungere l’altezza di 6 m anche se la più diffusa, soprattutto come pianta ornamentale è la Syringa vulgaris, arbusto ormai diffuso e spontaneamente naturalizzato nel bacino del Mediterraneo. Il fiore di Lillà, usato prevalentemente a scopo decorativo, in tempi remoti è stato ampiamente utilizzato a fini terapeutici. Infatti, il decotto della corteccia serviva a calmare gli stati febbrili mentre, mettendo in infusione le foglie, la bevanda che ne risultava fungeva da ottimo decongestionante utile sia allo stomaco che al fegato. Per combattere forme reumatiche e lievi dolori veniva utilizzato l’olio ricavato tramite la macerazione dei fiori. I fiori di Lillà venivano usati anche per creare essenze aromatiche e profumi.

Un’antichissima leggenda narra che il popolo delle Fate amasse stare tra i fiori di Lillà. Dove credevano fosse annidato il male, le Fate piantavano un Lillà per far in modo da purificare il luogo. Nel linguaggio dei fiori il significato dei Lillà varia a seconda del colore. La varietà bianca assume il significato di fanciullezza (inteso come purezza e verginità) e innocenza giovanile mentre, nella varietà di color viola, significa innamoramento e palpiti d’amore. In alcuni luoghi del mondo, tuttavia, regalare fiori di Lillà significa rottura del fidanzamento.

Il significato delle più importanti varietà di Lillà

Lillà Bianco: innocenza, purezza e verginità.

Lillà Giallo: esprime l’essere fra le nuvole.

Lillà Tigre: orgoglio.

Lillà della Valle: tenerezza e umiltà.

Lillà Viola: rottura del fidanzamento.

About La Soffitta delle Streghe

C'è polvere ed è sporca, ma nella soffitta trovi ricordi e melodie di un tempo perduto. Entrate e rimanete, entrate e saggiate il mistero del tempo, antico come le rime di un incantesimo, antico come il sapore di cannella. Siamo figlie della Dea Antica, ne pratichiamo il culto, e diffondiamo il suo verbo. )O( Siate Benedetti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *