Descrizione

Descrizione

Antologia di testi tantrici. Il Tantrismo, una delle correnti più importanti dell’Induismo, è una forma religiosa in cui l’elemento femminile è preponderante e a volte persino esclusivo, non tanto dal punto di vista dei fedeli (il Tantrismo non è una religione di donne), quanto piuttosto per l’oggetto della loro devozione: i tantrici, senza contestare la civiltà patriarcale a cui appartengono, scelgono di venerare alcune divinità femminili piuttosto che gli dèi maschili. Nei testi riuniti in questo volume si vedrà come, ad esempio, Lakshmî è adorata e preferita al suo sposo Vishnu; analogamente Parvatî a Shiva, Sarasvatî a Brahmâ eccetera. Inoltre, molte di queste dee, come Kumarî, Kâlî, Durgâ, sono autonome. Tale molteplicità manifesta l’onnipresenza di un’“energia” (Shakti) in virtù della quale tutto ciò che esiste, ivi compresi gli dèi, può agire con efficacia. È lei, quindi, la Dea (Devî), a creare, animare e mantenere l’Armonia universale (il Dharma: l’Ordine cosmico) nella quale ciascuno deve agire secondo la sua funzione. In tal modo sarà Sapienza per alcuni, Eroismo per altri, e per tutti Fortuna, Felicità, Pace. È quindi opportuno dedicare un culto a Shakti, non solo per prosperare in questo basso mondo, ma anche per guadagnarsi, mediante la sua grazia, un posto nel suo Paradiso. L’Insegnamento segreto della divina Shakti affronta tutti gli aspetti di questo culto: canti devozionali, riti propri al Tantrismo (compresi quelli sessuali), speculazioni (Upanishad) e molto altro ancora. Alcuni testi vedici completano l’antologia di Jean Varenne e testimoniano con la loro antichità il profondo radicarsi del Tantrismo nella tradizione indù e la sua perennità.

Jean Varenne

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’insegnamento della divina Shakti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping & Delivery

Vestibulum curae torquent diam diam commodo parturient penatibus nunc dui adipiscing convallis bulum parturient suspendisse parturient a.Parturient in parturient scelerisque nibh lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendrerit et pharetra fames.Consequat net

Vestibulum parturient suspendisse parturient a.Parturient in parturient scelerisque nibh lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendrerit et pharetra fames.Consequat netus.

Scelerisque adipiscing bibendum sem vestibulum et in a a a purus lectus faucibus lobortis tincidunt purus lectus nisl class eros.Condimentum a et ullamcorper dictumst mus et tristique elementum nam inceptos hac vestibulum amet elit