Descrizione

Descrizione

«E se io avessi il libro di favole più magico del mondo?» Insinuò misteriosa nonna Lucia. I fratelli la guardarono increduli, la donna gettò una manciata di bucce di mandarino nel fuoco e porse a Viola le sue vecchie e inseparabili carte: «Mescola!» ordinò.
«Queste?» Viola era incredula «Ma non c’è scritto nulla, ci sono solo figure brutte e incomprensibili!» «Qui» sussurrò la nonna, accarezzando il mazzo come fosse di velluto «c’è una favola molto antica, narrata dalla notte dei tempi, ma di cui nessuno ha scritto la trama, perché si scrive da sé, e ogni volta… cambia! Qui ci sono principesse, maghi e arcane creature che vivono imprese straordinarie! Mescola Viola, mostraci le immagini. Così bambina mia, cominciamo: c’era una volta…»

Tutto ha inizio in una notte di Samhain: due fratellini ammalati si trovano a casa della nonna che, per distrarli, lancia i suoi Tarocchi e la storia prende vita davanti ai loro occhi: una ribelle principessa adolescente deve salvare il suo regno dalla guerra e trovare il suo scopo nella vita. Dovrà fare i conti con un giullare pasticcione, una zia maga severa e misteriosa, genitori assenti, zingari affascinanti e mostruose creature, buone e cattive.

di Valeria Menozzi

Recensioni (0)

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’Impero di tarot vol.1”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Shipping & Delivery

Vestibulum curae torquent diam diam commodo parturient penatibus nunc dui adipiscing convallis bulum parturient suspendisse parturient a.Parturient in parturient scelerisque nibh lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendrerit et pharetra fames.Consequat net

Vestibulum parturient suspendisse parturient a.Parturient in parturient scelerisque nibh lectus quam a natoque adipiscing a vestibulum hendrerit et pharetra fames.Consequat netus.

Scelerisque adipiscing bibendum sem vestibulum et in a a a purus lectus faucibus lobortis tincidunt purus lectus nisl class eros.Condimentum a et ullamcorper dictumst mus et tristique elementum nam inceptos hac vestibulum amet elit