Esbat, esbat e danza, Feste della ruota dell'anno, Luna, News, Zodiaco

**Luna Piena 20 Giugno** Il Miele, l’Abbraccio e l’ultima Mietitura del Capricorno

Luna Bella, Luna Grande, Luna Piena che indossa abiti eleganti e sfavillanti, lucente ed esagerata penetra nel segno del capricorno.

Il Capricorno simboleggia l’entrata “ nella porta degli Dei”. Oscurità e buio celebrano la raffinatezza, l’eleganza e la silenziosa separazione dalla materialità terrena. Come la natura in inverno , il Capricorno evoca lo spogliarsi ed il raggrinzirsi della materia; la luna del miele, del grano suggeriscono la fine del raccolto, la mietitura dei campi traboccanti di grano, nella loro nudità si spogliano, rimanendo avvizziti, nell’attesa del bacio freddo che li riporterà ad essere acqua, essenza e anima. Cosi Questa Luna ci suggerisce il passaggio, ci mostra l’essenza del divino cambiamento secondo le stagioni, secondo l’essenza della Luna che continua a Mutare il suo cielo.

Segno di terra , il Capricorno, simboleggia il seme che avvolto dalla grazie dell’utero della dea Madre inizia la sua lenta e progressiva maturazione fino ala germinazione completa per esplodere e per ritornare nel sottosuolo per riesplodere in una continua trasformazione.

Il Capricorno è un animale di fantasia costituito dalla parte anteriore di una capra e dal retro di un pesce. Nella mitologia greca Zeus per ringraziare la Capra Amaltea che lo aveva nutrito con il suo latte, la trasformò in una costellazione e la fece ascendere al cielo.

Nell’ antica tradizione il cielo era anticamente chiamato mare ,da qui la doppia ambivalenza del Capricorno che è per metà capra e per metà pesce. La doppia natura del Capricorno rappresenta un equilibrio estremamente particolare e unico tra la parte spirituale e la parte materiale, che pur senza mai fondersi tra di sé riescono ad armonizzarsi per creare e trasformare le energie secondo la giusta necessità. La forma spirituale del Capricorno ci porta nei misteri delle esondazione del Nilo, una leggenda narra di una capra fuggita all’ira di Tifone ed accidentalmente caduta nel Nilo. Il potere della Dea Madre diede alla capra la possibilità di salvarsi donandole una coda da pesce affinché potesse nuotare tra le profondità delle acque. Questa luna piena ci conduce nelle silenziose stanze della nostra coscienza, nel potere dell’acqua, ventre umido che nutre il seme che nell’oscurità si prepara a germogliare nuovamente.

Il cambiamento è sempre alle porte come un taglio netto, il potere del Capricorno governato da Saturno ci invoglia ad oltrepassare la soglia che divide questo mondo dal mondo ignoto. E’ un salto nel paese delle Meraviglie. E’ un salto in quello che ancora non è successo. E’ un salto nel vuoto, che si colora nel tempo, nello spazio e appare.

Addentriamoci nella tenda degli antichi. Anche per gli sciamani , la luna di Giugno, era la luna della saggezza che invitava a tirare le somme del percorso che era stato fatto. A porre uno sguardo nell’interno dello spirito , a quelle parti nascoste che ci rendono più consapevoli.
Il Capricorno ci insegna dunque la ragionevolezza degli intenti, il percorso intimo personale nell’io della nostra anima. Un viaggio iniziato alla scoperta di ciò che siamo e di ciò che vorremmo essere.

Ricordate che siete cosi come siete per una ragione. La Luna vi aiuta e vi avvolge, il resto è tutto nelle vostre mani.

Buona Luna Piena nel Segno Sagittario e Capricorno.

Sempre Vostra La Soffitta delle Streghe

About La Soffitta delle Streghe

C'è polvere ed è sporca, ma nella soffitta trovi ricordi e melodie di un tempo perduto. Entrate e rimanete, entrate e saggiate il mistero del tempo, antico come le rime di un incantesimo, antico come il sapore di cannella. Siamo figlie della Dea Antica, ne pratichiamo il culto, e diffondiamo il suo verbo. )O( Siate Benedetti.

Related Posts

One thought on “**Luna Piena 20 Giugno** Il Miele, l’Abbraccio e l’ultima Mietitura del Capricorno

  1. Maria Assunta Tasselli ha detto:

    Salve! Scusate….ma si parla della luna di giugno? Ad un certo punto del bellissimo racconto viene citata la luna di luglio….
    Grazie e buona luna a voi!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *