Luna, Movimenti del Cielo, News

**Luna Crescente in Cancro** Il respiro ancestrale dell’Acqua

Bisogna Morire per Ri-nascere.
Bisogna scrollarsi la polvere dalle ossa e vestirsi di nuove ed eccitanti sentieri.
Questa Luna del Miele ci ha regalato splendide emozioni e anche un pò di tensioni.
Storie vecchie che tornano, il passato che irrompe come un’onda nelle nostre esistenze ansie e preoccupazioni si sono fatte spazio tra le righe perverse di una storia che ciclicamente di ripete.
Siamo stati messi tutti alla prova, come nel famoso Labirinto del Minotauro, circondati dalle preoccupazioni quotidiane quasi come se non riuscissimo a respirare.

Ma ora siamo finalmente liberi di Respirare.
Nel nostro cielo si affaccia una Luna Nuova.
Un volto pulito, sereno, lavato dalle piogge estive, perfetto, sacro.
Finalmente rinnovati.
Finalmente l’aria fresca carezza i nostri sensi e la pioggia purifica, bagno sacro d’Egitto che rinvigorisce l’anima e la fortifica.
Domani 16 Giugno 2015 alle ore 16:07 la Luna Nuova si fa spazio tra eterna bellezza, tra meraviglia e porta con se un nuovo vento di freschezza.
Emerge dall’Acqua avvolta da una candide veste, come Venere appena nata sotto il segno del Cancro. Acqua come pioggia, fluido vitale, fluido di guarigione, fluido di Nascita, Morte e Rinascita.
Il Cancro illumina la Luna bianca su nostro sentiero che ci aiuta a ridare quella famosa ” ventata di Freschezza” che tutti noi stavamo aspettando. Siamo finalmente liberi di respirare!
Dobbiamo ridare valore a quelle cose che abbiamo dimenticato, a quei vestiti che abbiamo lasciato nell’armadio. Diamo voce ai pensieri a cui abbiamo messo un cerotto. Non dovete impressionare nessuno, dovete solo essere liberi di essere ciò che siete.
Nessuna costrizione, nessun forzatura, solo il semplice battito di ali di farfalla.
Siete un seme che sta esplodendo, piantato in Autunno, come un germoglio di Tulipano, siete fioriti a primavera e adesso che il Sole esplode nel cielo, sopratutto con l’avvicinarsi del Solstizio d’estate, fate forza alla corolla, al fiore e al frutto per donare alla vostra terra nuovi semi.. nell’eterno ciclo di vita,morte, e rinascita.
Durante questa Luna Nuova, dovete attingere alle ultime risorse che energia solare vi sta donando, vivete quest’estate, uscite, prendete, vedete e osservate da nuovi punti di vista la vostra esistenza. Domandatevi di cosa avete bisogno, celebrate voi stessi e celebrate le cose che avete fatto. Celebrate la vostra esistenza, costruitevi un momento vostro, datevi quell’opportunità che non vi siete mai dati. Il Cancro è il segno zodiacale che scava all’interno di noi, ricercando, dando a quella terra arida, gocce d’acqua, come gocce di memoria, affondando il ricordo nelle memorie del tempo, ancestrali, potenti e ricche di quelle sensazioni che avete dimenticato e che con questa luna vengono fatte risalire a galla. Tutto salta fuori, tutto si bagna, tutto ha bisogno di essere dissetato.
Anche la vostra essenza ha bisogno di essere rinvigorita di essere perfezionata, di essere amata, di essere capita.
Godetevi questo momento, danzate sotto la pioggia, date retta alle parole che non avete mai voluto ascoltare. Baciatevi sotto la Luna, bagnatevi di nuove ed eccitanti storie.
Ritornate al tempio, il corpo, ritornate dove tutto comincia nell’eterno ciclo mai interrotto che ci riporta tra i sentieri dell’Antica Luna, dell’Antica Dea Madre..
Siate liberi di essere ciò che siete.

Buona Luna Nuova a tutti Voi Miei Soffittanti.
“È ora di ubriacarsi! Per non essere schiavi martirizzati dal Tempo, ubriacatevi, ubriacatevi sempre! Di vino, di poesia o di virtù, come vi pare.” (Charles Baudelaire)

La Soffitta delle Streghe

Ph: Akradiusz Branicki Photography – ZODIAC

About La Soffitta delle Streghe

C'è polvere ed è sporca, ma nella soffitta trovi ricordi e melodie di un tempo perduto. Entrate e rimanete, entrate e saggiate il mistero del tempo, antico come le rime di un incantesimo, antico come il sapore di cannella. Siamo figlie della Dea Antica, ne pratichiamo il culto, e diffondiamo il suo verbo. )O( Siate Benedetti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *