Luna, Movimenti del Cielo, News

**Luna Nuova 5Giugno** L’abbraccio dei Gemelli e il Potere selvaggio di Lilith

La Luna nuova si affaccia nel nostro cielo.
Nuova, oscura e viva. Fluida come il sangue che viene versato nella nuda e cruda Terra. E’ un abbraccio tenero dapprima che può diventare una morsa, pelle liscia, come quella del serpente, che ci sussurra i segreti del cosmo e della conoscenza. Non c’è mela di discordia, non c’è la scelta del giovane Paride di questa Luna che si veste ambiziosa di perle e di diamanti fatti di grano e maestosità.
Luna che ci parla del potere dell’ambivalenza, oscurità e luce si mescolano nel sentimento sublime che nasce, cresce e ci porta a fare un viaggio nelle energie femminili, primordiali e magnifiche. Lilith ci avvolge, nella sua oscurità, nel suo albero sacro. Nella sua oscurità troviamo la luce dell’estasi, del potere e del candore. Nel suo abbraccio scopriamo i due piatti della bilancia, in equilibrio, in perfetta armonia tra loro, nel perfetto cosmo che nasce, muore e rinasce. Un ciclo interrotto che ci mostra il potere della Luna che entra nel segno dei Gemelli.
Quante/i di voi hanno storto la bocca. Quante/i hanno sempre detto a denti stretti” Gemelli, mamma mia che segno brutto”. Non è così. l’ambivalenza spaventa perché non siamo abituati a vivere, eppure abbiamo due mani, abbiamo due occhi, abbiamo due orecchie, abbiamo due seni, abbiamo due gambe…. due parti che ci mostrano due visioni diverse, due prospettive diverse. Perché non dovrebbe essere cosi per i Gemelli?
Perché è proprio questo che questa Luna vuole regalarci.
Guardare il mondo con una diversa prospettiva, trovare nel brutto la cosa bella, trovare la luce nell’oscurità, e vivere anche l’oscurità nella Luce. Il bianco e il nero sono colori, forme, il vero potere, la vera conoscenza giace nel nostro animo. Nell’animo dei Gemelli che ci mostrano una doppia faccia, non per forza negativa, che ci invita a vedere da molti punti la nuova geometria.
Luna in Gemelli che ci mostra la via.
Luna in Gemelli che ci mostra i campi traboccanti d’oro. Manca poco e Lilith lascerà il posto nel cielo alla Gravidanza di Demetra, maestra e madre dell’oro della terra. Tutto cresce dal basso verso l’alto, tutto segue il ciclo interrotto di bellezza, morte e rinascita. Luna in gemelli che ci mostra il lato selvaggio di ognuno di Noi. Siamo donne che corrono con i lupi? Siamo uomini che corrono con i Lupi? Ma corriamo allora. Che non rimangano solo belle parole, non cristallizzatevi, non fossilizzatevi, non rimanete fermi come sospesi. Fate, danzate, prendete, vivete, uscite, danzate ancora e uscite ancora. Desiderate, siate quello che volete essere, ma fatelo, non fate che queste rimangano solo parole. Fate emergere la vostra parte selvaggia, correte nei campi di Grano e raccogliete ciò che avete seminato.
Questa Luna ci mostra la bellezza della follia, siamo tutti folli in un mondo normale, siamo tutti danzatori che sono venuti dallo spazio, siamo tutte stelle pronte ad esplodere, siamo tutti vivi che sanno di essere vivi, di respirare, di danzare. Follia vuol dire vedere con occhi nuovi, pieni di lacrime il mondo. Cosi i gemelli si sostengono dove non arriva lo sguardo di uno arriva l’altro, dove non arriva una mano arriva l’altra mano. Si sostengono, si coocreano, si compenetrano. Cosi dovremmo fare noi con la nostra anima, sostenerla, abbracciarla, viverla… diventare follia. Abbraccio stretto tra ciò che è e ciò che era. Accettare. Esistere. Respirare.
La Luna in Gemelli ci insegna la pazienza di saper cogliere al momento giusto le cose… Tra poco il solstizio di porterà nella parte alta della stagione, e poi cadremo già nelle braccia di Demetra. Ma intanto viviamo questa magica e incantevole magia di una notte di mezza estate.

Buona Luna Nuova a Tutte e Tutti Voi
Sempre Vostra La Soffitta delle Streghe

About La Soffitta delle Streghe

C'è polvere ed è sporca, ma nella soffitta trovi ricordi e melodie di un tempo perduto. Entrate e rimanete, entrate e saggiate il mistero del tempo, antico come le rime di un incantesimo, antico come il sapore di cannella. Siamo figlie della Dea Antica, ne pratichiamo il culto, e diffondiamo il suo verbo. )O( Siate Benedetti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *