News, Pensieri della Soffitta

°°21Dicembre2016** YULE: La Luce della resurrezione**

Sboccia il seme nascosto.
La promessa della luce è stata di nuovo mantenuta.
Sboccia l’essenza del divino dentro di noi.

Come fiori eccelsi, come essenza divina che scivola ungo le pareti del cuore.
Il 21 Dicembre avviene il Solstizio d’inverno, ove la Luce danza sul dorso delle montagne delineando il mondo nella sua bellezza e capacità. Luce che brilla, acceca i nostri sensi e li fa rinascere. Oggi rinasce tutto. Oggi noi rinasciamo da qui.

Nonostante il mondo ruoti nella sua arroganza, nel suo accecato odio, tra false promesse e falsi miti, la luce continua a girare, come il sole che brilla; nasce, cresce, muore e rinasce. Tutta la natura, diversa dal tempo umano, diversa dalle nostre vite, aspetta a gloria la luce nascente, il sol Invictus, invincibile astro che si manifesta nella sua salvezza. Ma cosa vuol dire portare la salvezza? Come significa un bambino che porta la salvezza?

Il bambino che porta la salvezza, nasce e cresce dentro di Noi.
Il Bambino che porta la salvezza è la luce che viene sprigionata dai nostri cuori. La Luce che con amore, per amore ci mostra la via. Ci mostra dunque la salvezza. Non la salvezza del mondo, ma del nostro io, che può portare come un onda del mare la salvezza altrove.

In questo giorno siamo tutti chiamati ad essere salvezza, ad essere luce, a completare il cerchio di magia e armonia che ci fa viaggiare verso nuovi orizzonti.
Noi siamo la luce, noi veniamo nella luce e portiamo la speranza. Siamo noi i portatoti di questa scintilla, di questo piccolo calore che può scaldare anche gli animi più freddi.
Il seme sta nascendo.
Il seme sta fiorendo.
La Luce emerge oltre la memoria del tempo, oltre il disegno del nostro io nascosto.
La Luce selvaggia sta nascendo, sta fiorendo nel canto del mondo.
Tutto viene collegato in questo giorno dove luce e oscurità s’abbracciano.
La Luce può ogni cosa, la luce può tutto.
Yule Brilla dentro di Noi, come una festa, come una danza, come un ricordo che viene da lontano, come un canto che vola.

Yule è resurrezione. Tutto si sta preparando alla rinascita. Tutta la natura sta per comprendere il grande mistero della Primavera avverata, della speranza del cambiamento di ogni foglia, della bellezza che si troverà in ogni corolla, nel fiore eccentrico, nel frutto gustoso, nella meravigliosa lucentezza che sprigiona eleganza e armonia.

La Luce porta amore. Un grande amore che apre il cuore. Una grande luce che irradia tutto. Una grande fiamma che divampa. Il sole, la nostra stella perfetta illumina il nostro universo e continua a girare incessante e anche noi dobbiamo illuminare e lasciare che gli altri c’illuminino.
Lasciate entrare la luce. Lasciate che la luce vi irradi, lasciate che la luce vi avvolga.
Yule è una festa, che canta gesta del passaggio, ciò che è stato non tornerà, ci che è stato illuminato una volta non verrà più illuminato, non ci sarà più, questo è il grande segreto che si nasconde nelle stagioni, cambiare con esse, mentre la ruota gira, anche noi giriamo nel tempo dell’estati e della Luce.

Lasciate una porta aperta.
Lasciate che la luce arrivi dentro.
Lasciate che lei vi dia la possibilità che meritate.
Lasciate che sia così.
Lasciate che sia una grande illuminata resurrezione.

Sia sempre Luce nel vostro io
Sempre vostra la Soffitta delle Streghe

About La Soffitta delle Streghe

C'è polvere ed è sporca, ma nella soffitta trovi ricordi e melodie di un tempo perduto. Entrate e rimanete, entrate e saggiate il mistero del tempo, antico come le rime di un incantesimo, antico come il sapore di cannella. Siamo figlie della Dea Antica, ne pratichiamo il culto, e diffondiamo il suo verbo. )O( Siate Benedetti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *