Luna, News, Parole di Magia, Zodiaco

°°18Novembre:°° Luna Nuova in Scorpione: Tu Sei il Veleno, Tu sei l’Antidoto!

Ti hanno insegnato ad avere Paura.
Ti hanno insegnato a non immergerti nella grotta.
Ti hanno insegnato a non amarti.
Ti hanno insegnato che amare, aggrapparsi è l’unica salvezza.

No.
Non è così.
Non è cosi semplice. Lo so.
Rompere le tue credenze, ma io non voglio, non devo, non posso, non è nel mio interesse. E’ solo compito tuo. Vedi quella boccetta li sul quel tavolo, c’è scritto “Bevimi”.

E’ veleno.

Antico. Mostruoso. Puro Veleno. Non hai una scusa, non adesso, non illuderti. E’ veleno di scorpione, donato dalla Perla Lunare, dalla Dea degli abissi. Luna oscura, luna che appare e poi scompare, non v’è eclissi dell’anima, sono lividi dell’anima, sono tempi e ricordi, memorie antiche che si mescolano nel nostro cuore.

Sei pazza?
Si forse lo sei, ma chi non è qui nel paese delle meraviglie?
Non usare la Logica, non ti serve qui. Ti serve comprendere e capire che tu puoi tutto.
Si, stai morendo, lentamente, avvelenata, dissanguata, assetata.

Stai morendo nel tuo deserto di silenzi e di parole che non servono a capire il fondo. Stai morendo dalla voglia di avere l’antidoto, lo comprendo.
Guarda bene selvaggia creatura è li davanti a te, questo biscotto perlato, dolce profumo, con su scritto “Mordimi”. Veleno e antidoto sono parte della stessa faccia, sensazione liquida di mistificazione, di spirito che s’incammina nell’eternità.

Luna Nera, Morte suprema, morte che celebra la vita.

Ti hanno insegnato a cantare in una gabbia, ma hai mai visto il cielo?
Ti hanno insegnato che l’arcobaleno appare solo dopo la pioggia, ma hai mai visto un colibrì mentre danza?
Ti hanno detto che la Luna Oscura è la parte dell’incubo, dell’oscurità, che bisogna avere paura, che bisogna nascondere, che non puoi per nessuna ragione assecondare questa parte di te.

No, amica, no sorella mia, no non è così.
Ti hanno insegnato a vedere solo quello che volevano tu vedessi.

La Luna che tu non vedi brillare, quella che tu vedi nel cielo adesso nella sua completa oscurità, brilla altrove, brilla qui nel tuo cuore, splende qui nel tuo animo e risplende come un diamante del tuo animo. E’ tempo di curare il veleno che hai dentro, è tempo di essere ciò che sei sempre stata, viva!

Questa Luna che tu non vedi porta con se un grande potere, una grande magia, è una luna capace di far fiorire ogni fiore anche nel deserto più arido. Luna che immerge i suoi raggi nell’acqua, incontra e combatte come una guerriera dai mille volti, lo scorpione, ne mangia il veleno e lei stessa diventa antidoto. Lei stessa diventa la sua medicina.

Corri, corri libera, corri nel vento, tra tutti i tuoi spiriti che hai liberato nella notte di Samhain. Corri insieme alla tua realtà, bambina, essenza, anima interiore.

Ti hanno insegnato a crescere troppo in fretta.
Ti hanno insegnato ad avere paura dell’oscurità, ma tu ci cammini dentro.
Ti hanno insegnato a non guardarti mai dentro, ma solo un riflesso opaco in uno specchio.
Lo scorpione è il re del deserto, è lui che ci porta dalla Signora, dalla Loba, da colei che danza nei veleni. E’ Lei che si mostra alcune volte vecchia, alcune volte giovane, saggia e giusta.
Lo scorpione ci mostra la nostra vera natura, rompe i paradigmi del cuore, rompe gli specchi, rompe quelle illusioni che noi stessi abbiamo creato. Rompe ciò che hanno creato gli altri.

Ora che l’incanto è rotto?

Ora puoi cominciare da qui.

Puoi incominciare a sentire il vento.
Puoi iniziare a vivere.
Puoi leggere tante volte “Bevimi” e “Mangiami” e farlo, farlo ancora.
Tu sei la tua medicina.
La Tua Luce è qui.
Dentro la scatola di tutti quei ricordi.
Dentro ogni speranza, dentro ogni vento.
Dentro ogni fiore che alto si fa carezzare dal vento.
Luna nuova che arriva e stravolge come un uragano, spazza via tutto quello che deve essere spazzato via. Ti uccide, ti fa morire, uccide me, uccide tutto, ma ci da la consapevolezza di vivere.

Dopo tanto soffrire, dopo tanto tempo ognuno di noi diventa la propria medicina. Dopo tanta fatica, dopo tanto perdersi, dopo tanto girovagare torna a casa. Torna nel tue deserto e fai in modo che rifiorisca.

Porta con te la Luna.
Porta i semi nei deserti di tutte quelle anime che conosci.
Lascia che tutto fiorisca.
Credimi anima mia, credimi bambina se ti dico che il deserto può fiorire in una sola notte.


Che sia per voi una splendida Luna Nuova nel segno dello Scorpione.

Sempre Vostra La Soffitta delle Streghe

About La Soffitta delle Streghe

C'è polvere ed è sporca, ma nella soffitta trovi ricordi e melodie di un tempo perduto. Entrate e rimanete, entrate e saggiate il mistero del tempo, antico come le rime di un incantesimo, antico come il sapore di cannella. Siamo figlie della Dea Antica, ne pratichiamo il culto, e diffondiamo il suo verbo. )O( Siate Benedetti.

Related Posts

One thought on “°°18Novembre:°° Luna Nuova in Scorpione: Tu Sei il Veleno, Tu sei l’Antidoto!

  1. Danila ha detto:

    Meravigliosa e magica immagine avete Donato,attraverso questo scritto,di questa meravigliosa luna nuova di novembre ❤ grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *