News

**12 Marzo. Luna Piena in Vergine: Quando L’amore se ne va’, lascialo andare!

Quando L’amore se ne và lascialo andare.

Amor che nulla amato amor perdona.
Amore perduto, dimenticato, sensuale, sublime, eccentrico, gioco del destino che ha fatto incontrare due anime. Un gioco perfido, erotico, dettato dalla legge della strega del mare, dove la dolce Sirena s’innamora del suo principe. Una favola, dove una addormentata spera nel bacio del vero amore, e “chi Mai potrà amare una bestia?”(cit)

Tutto ruota e gravita intorno all’amore, tutto nasce da dentro l’amore, anche questa Luna che si fa piena tra bellezza e coraggio il 12 Marzo, profuma di mimosa appena colta, di rugiada che si è posata sulle labbra con infinita dolcezza, cruda, vera, nuda, si veste come una Vergine di spirito e aspetta sulla soglia con il suo profilo sensuale e maestoso.

Piena di fiori, piena di muschio, piena di idee e pensieri che ronzano come api ipnotizzate dal polline che si apre piano piano in questi giorni che urlano: “E’ Tornata, lei é Tornata! La Primavera è qui!”

La primavera è qui, dentro di Noi, dentro il nostro intimo bocciolo, ancora chiuso, che prima o poi si schiuderà sotto i raggi argentei di questa Luna.

Luna che porta sopra di se il segno indelebile dell’amore, perduto, dolce, affranto, nuovo, vecchio come una ferita, vivido come un sogno appena fatto, amore che ha bisogno di espandersi e di immergere le sue profonde radici nel Grande Utero della Dea Madre.

I fiori sono piantati, gli alberi cantano inni al cielo e gli astri si muovono nel segno del cuore e della Ragione.

La Vergine è un segno di Terra, che ha fiori tra capelli e piedi sporchi di Fango e Sabbia. La Vergine ci porta nel suo regno fatto di favole e amore, transizione, passaggio, lei nasce sul finire della stagione estiva, ma porta dentro il desiderio di essere un Soffione a primavera. Purificazione dell’anima, introspezione che natura dopo natura ci porta a capire e comprendere ciò che abbiamo lasciato, o ciò che deve arrivare. Il Suo messaggio, inciso nella sua nuda pelle, è chiaro, è forte, è ponderato da riflessioni e magia.

Quando L’amore è troppo, quando l’amore non è più amore, quando L’amore è una ferita  che sanguina, quando l’amore ci fa ammalare, dobbiamo lasciare che vada. Riflessiva e non impulsiva in questo suo pensiero, ci spinge verso la linea, oltre il confine, li possiamo morire o volare. Li dobbiamo comprendere ciò che è servito, e  ciò che non servirà più.

Non abbiamo bisogno di essere salvate, non abbiamo bisogno di elemosinare amore, non abbiamo bisogno di essere felici nutrendoci della felicità altrui. Non abbiamo bisogno di palliativi, non abbiamo bisogno d’amori da favola, abbiamo bisogno solo di essere noi stesse/i.

Quando l’amore non è più amore, dobbiamo salutarlo, dobbiamo comprendere e capire che deve andare altrove, razionalmente con cuore e anima, possiamo accompagnarlo verso un nuovo orizzonte. Lasciate che le cose accadano, è la luna del fiorire, del seme che abbiamo piantato. Gravida, meravigliosamente fertile e piena di Vita, anche li dove non c’è nulla fiorirà ogni cosa, anche dove prima c’erano solo lacrime tutto avverrà, devi avere fiducia che la primavera toccherà anche te, e anche te li dietro, si anche tu che stai leggendo e che ti ritrovi in ogni parola.

Vergine come La Terra dove striscia il Serpente Cosmico, li tutti i semi vengono avvolti dalla conoscenza ancestrale e nella magia che ogni anno si ripete ciò che è morto fiorisce, ciò che è fiorito rifiorisce e ciò che non serve più diventerà polvere di terra e amore.

Prendete esempio dalla Natura, prendete Magia da dove nasce il tutto.

Quando l’amore ferisce, ci fa piangere, non possiamo rimanere a guardare, dobbiamo reagire e aprire il cuore a nuovi fiori, a nuove possibilità.

Siamo streghe e dobbiamo vivere senza contrastare il nostro grande cambiamento.

Buona Luna Piena nel Segno della Vergine, della Terra e delle possibilità di Tutte/i Noi.

Sempre Vostra la Soffitta delle streghe

 

 

Special thank for picture Brooke Shaden Photography

About La Soffitta delle Streghe

C'è polvere ed è sporca, ma nella soffitta trovi ricordi e melodie di un tempo perduto. Entrate e rimanete, entrate e saggiate il mistero del tempo, antico come le rime di un incantesimo, antico come il sapore di cannella. Siamo figlie della Dea Antica, ne pratichiamo il culto, e diffondiamo il suo verbo. )O( Siate Benedetti.

Related Posts

One thought on “**12 Marzo. Luna Piena in Vergine: Quando L’amore se ne va’, lascialo andare!

  1. Francesca ha detto:

    Grazie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *