Luna, Movimenti del Cielo, News, Zodiaco

•19 Ottobre• Luna Nuova: Lilith è tutto il contrario di tutto.

“ Io sono stata da sempre la forza indomabile della natura, io sono qui per cancellare il peccato che ognuno di voi ha sul cuore, io sono qui per ridare la costola ad Adamo ed essere l’Eva di Ogni donna”

Appare nel cielo, nuova, nera, oscura nella sua bellezza.

Vertigine, brividi, essenze che si mescolano nel cuore è la luna nuova che appare vuota nel calderone che deve e vuole essere riempito.

Da cosa?
Da chi?

Esplode la conoscenza, esplora la vertigine, non averne paura, le cose si muovono nell’utero della grande madre mentre la sua Vagina cosmica tra sangue, ossa e magia crea la meraviglia: l’ Io.

Lilith è la signora oscura, la parte nera della Luna, quella dove lei non appare, eppure seduta sul trono, trova spazio tra pensieri ed emozioni. Ambisci al dono eterno del cuore, dell’amore, quell’amore a 365gradi che ruota tra memorie e ricordi soffocati dal tempo. Di lei abbiamo solo una mistificazione, una immagine distorta, una memoria che la relega al sesso, al peccato, al potere sporco e poco avvenente del Sesso e dell’Amore.

Ma Lilith non è solo Dea, Madre e Strega, è essenza del divino, la generatrice del cuore, dell’amore e del sesso. Lei torna ad ogni ciclo di luna per raccontare del suo amore, per sconfiggere le paure, per abbracciarci a completamento dell’eterno. Ci si abbraccia per ritrovarsi, in questi momenti, in questo momento dove tutto può apparire diverso, oscuro, torbido, arriva la luna, che appena nata illumina con la sua essenza la grotta sacra.

Luna Nuova che appare nel cielo sotto l’influsso dell’avvenimento maestoso dell’anno, la ruota celtica gira e ancora gira, e con Samhain si celebra la morte e la rinascita, tutto diventa momento di silenzio e di concentrazione.

Luna Nuova che ci porta a toccare con mano le nostre paure, momento di perfezione che tocca cieli e stelle. Parla a tutti i cuori che sono diventati aridi, raccontando storie e favole. Pianta semi in ogni dove. Lascia che le lacrime bagnino il suolo con pioggia, magia e bellezza.

Lilith è la Grande Madre, un utero convesso che porta a fine ogni sua gravidanza. Che sia di pensieri, che siano misteri, che sia vita, morte e rinascita, la Sua Luna gravita e continua a morire e rinascere in ogni ciclo portando a galla conchiglie, fango e licheni.

Luna Nuova che nasce nella bilancia, nel segno del cuore e della mente. Sentimento e razionalità sono messi sullo stesso e medesimo piano. Cuore e ragione sono sulla stessa soglia del dono e del peccato, orgoglio e pregiudizio, passione e razionalità.


Cosa ha il sopravvento sul tuo io?
Cosa vive dentro di te?

Cosa celebri nelle tue interiora?

La Luna nuova ci mostra i nuovi cammini, ci mostra il sentieri delle Ossa, delle antenate che prima di noi hanno celebrato la Grotta sacra, hanno fatto dei loro corpi templi e sacralità. Tutto in questo giorno diventa sacro, eterno, indelebile nel tempo e nella bellezza. Lilith celebra la bellezza, l’amore sacro, il sesso come dono infinito di magia e stregoneria, il sesso come scintilla divina che apre molte porte.
Luna Nuova che ci porta il sogno… La realizzazione di tutto ciò che sta sulla bilancia. Il cuore e la mente, l’anima e la piuma.

Chi pesa di più?

Realizzate i sogni, tutti quelli che avete. Realizzate il vostro sentimento tutti quelli che provate.

Se ci sono e non sono abbastanza, createne di nuovi.

Lilith torna per liberare tutti noi, dalla paura di non riuscire a sentire e vivere il nostro io selvaggio.

Accendete una candela stasera.

A Lei. Al suo cuore.

Al suo Sesso, al vostro unico sentimento.

Buona Luna a Tutte e Tutti e Voi.

Sempre Vostra La Soffitta delle Streghe

Special Thank Gabriele Rossetti.

About La Soffitta delle Streghe

C'è polvere ed è sporca, ma nella soffitta trovi ricordi e melodie di un tempo perduto. Entrate e rimanete, entrate e saggiate il mistero del tempo, antico come le rime di un incantesimo, antico come il sapore di cannella. Siamo figlie della Dea Antica, ne pratichiamo il culto, e diffondiamo il suo verbo. )O( Siate Benedetti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *