Feste della ruota dell'anno, L'arte della Strega, News, Storia e Civiltà

••31Ottobre•• Samhain. La Celebrazione sacra della Zucca. **In ricordo dei nostri cari**

Per compiere questo viaggio ci vuole coraggio.
Mia Nonna Me lo diceva spesso, me lo ricordava quando celebravamo insieme Samhain.
Mi manca mia nonna, mi manca il suo modo di vivere questa festa.
Mi manca il modo con cui la sua semplicità mi rapiva e mano nella mano intagliavamo la zucca di Samhain.

E’ una festa sacra.
E’ una festa bellissima, a volte rovinata dall’ignoranza e della paura.
Samhain insegna a non avere paura.
A non avere paura dei ricordi, delle emozioni, di coloro che ci hanno lasciato.
Insegna a capire e comprendere il grande mistero della Morte.
Ne abbiamo tutti paura, ne abbiamo tutti terrore, non sappiamo, non conosciamo, non vediamo. Questo ci porta a non capire e ad essere terrorizzati.

Ma Le persone care non ci abbandonano mai. Rimangono dentro di Noi.
Rimangono qui, come mia nonna, come Neve che cade senza fare rumore.
Samhain è una celebrazione sacra, è un momento di silenzio, di semplicità, di bellezza e d’armonia.
“Accendi le luci e dai fuoco a questo inverno”: diceva mia nonna, ogni volta, in ogni suo respiro, in ogni ricordo.
Samhain è un momento magico, unico, ognuno di noi dovrebbe fermarsi e cadere, scivolare giù nel suo profondo, nel suo io e nel suo viaggio!
Samhain è un viaggio, un viaggio che ci porta a scoprire le nostre verità, a capire e comprendere cosa si nasconde nel nostro io e nel nostro cuore.

Giunge il tempo nella vita di ognuna/o di noi di aprirsi al sacro e di celebrare Samhain. Gettate nel calderone della dea tutte le cose che non vi servono, che vi hanno appesantito, oggi, stanotte, domani, la ruota gira. Date fuoco alle emozioni e lasciate che le cose passate rimangano passate.

Apritevi alle cose nuove.
Al cielo.
Allo spazio.
Al cosmo.
Al Labirinto.
Apritevi alle cose belle.
Abbracciate la luce e nella conoscenza potrete vivere la magia di questo tempo.

Io scelgo di vivere la magia di questa Festa.
Io scelgo di vivere la magia di Samhain.

Io scelgo di abbracciare ancora una volta mia nonna.
Io scelgo di vivere e credere alla festa sacra delle zucche. 
Scelgo di capire e di comprendere cosa si nasconda dietro l’intaglio della zucca. 
Scelgo di ricordare mia nonna, l’odore della zucca, le mani piene di filamenti.
Scelgo di vivere questa festa e di ricordare la magia di questo momento.

Per adesso Buon Samhain a tutte/i Voi.
Per adesso Buona Festa.

Sempre vostra la Soffitta delle Streghe

About La Soffitta delle Streghe

C'è polvere ed è sporca, ma nella soffitta trovi ricordi e melodie di un tempo perduto. Entrate e rimanete, entrate e saggiate il mistero del tempo, antico come le rime di un incantesimo, antico come il sapore di cannella. Siamo figlie della Dea Antica, ne pratichiamo il culto, e diffondiamo il suo verbo. )O( Siate Benedetti.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *