Esbat, Luna, News, Zodiaco

••28Giugno: Luna Piena: La Fermezza del Capricorno

La luna Piena questo mese si avvolge nel manto del Capricorno, un segno di Terra dominato da Saturno. Le energie di questo momento ci invitano a ritrovare il nostro centro, la nostra vera essenza, la nostra indipendenza.

L’insegnamento che ci viene trasmesso è: “Distaccati da tutto, osserva, rifletti e ragiona”

Il distacco è necessario per riuscire a valutare al meglio le situazioni della vita. Riuscire ad osservare un problema o una situazione, eliminando per un istante le emozioni, ci permette di capire la vera natura delle cose.

Rimuovendo momentaneamente la sensazione di “necessità” riusciamo a percepire realmente ciò di cui abbiamo bisogno. In che modo puoi riuscire ad apprezzare i doni di Madre Terra se sei guidato dalla bramosia? Quanto realmente puoi cogliere l’importanza di ciò che ricerchi, se lo fai  solamente perchè avverti un senso di non completezza?

Il boccone mangiato da un affamato, sarà intenso e penetrante come quello di un sazio? Riuscirà a coglierne le sfumature, i profumi, i colori.. o lo ingurgiterà in un sol boccone? Otterrà finalmente ciò che cercava oppure si beerà di quel pasto, senza nemmeno averne colto il sapore, per poi ricercare altro poco dopo?

Il capricorno t’invita ad avere fede e a seguirlo mentre si arrampica sulla parete rocciosa. Non farti cogliere dalla paura, dalla passione, dalla bramosia. Fermati. Respira e calmati. Ricerca la tua completezza. Tu sei perfezione così come sei poichè il tuo destino ha deciso che in questo istante tu debba essere così, come sei, nella tua posizione e situazione. Rifletti. Le difficoltà della vita sono ostacoli da superare che ti aiuteranno a divenire migliore.

 

Le energie del Solstizio tingono la Luna Piena e si riflettono assieme ai suoi raggi nella nostra vita donandoci una grande forza che dobbiamo imparare ad esprimerle nel momento migliore.

 

Meditazione: Riesci a sentire lo spirito della Terra?

 

Rilassati e siedi a terra con le gambe incrociate.

Trova una posizione comoda, l’importante è che la schiena sia tenuta ben dritta e che tu abbia un buon contatto tra il terreno e il tuo corpo.

Se vuoi/puoi toccare il terreno con entrambi i palmi.

Chiudi gli occhi e inizia a respirare.

Conta fino a tre ed espira.

In questa fase potrebbero giungerti pensieri per distrarti ma lasciali scorrere,

non ti soffermare, lasciali fluire.

Concentrati solamente sul respiro e inizia a raccogliere la tua concentrazione al centro del vostro petto.

Una voce ti sussurra “Riesci a percepire lo spirito della Terra?”.

Inizia a visualizzare una piccola luce, cerca di vederne il colore.

Quando sarai perfettamente concentrato e in pace, inizia a percepire la luce espandersi dentro il tuo corpo.

Parte dal centro del petto fino alle estremità delle braccia, delle gambe e per poi giungere alla base della tua colonna vertebrale.

Prenditi tutto il tempo che ti serve per percepire al meglio la sensazione di pace e di tranquillità che ti trasmette.

Una voce ti sussurra “Riesci a percepire lo spirito della Terra?”.

Visualizza delle radici spuntare dalle tue estremità e affondare nella superfice sotto di te.

Avvertile scostare le zolle di terreno per fluine all’interno.

Sentitele muoversi mentre scendono fino al sacro ventre di Madre Terra,

percepisci le radici far parte del tuo corpo come fossero un estensione delle tue dita, delle tue gambe, della tua colonna vertebrale.

Una volta fissata questa sensazione ripetete dentro di voi:

“Io sono in pace, sono figlia/o della Terra,

affondo le mie radici nel grembo della Madre e con essa mi rinnovo,

Ascolto lo spirito della Terra,

Ritrovo la pace, la serenità, la stabilità.

Io mi trovo dove devo essere, sono perfettamente allineata all’energie dell’Universo”

Prenditi il tempo per concentrarti su questa sensazione e inizia ad attigere dalle energie della Terra facendole fluire in te.

Percepisci la linfa di Madre Terra salire lungo le radici fino al cuore.

Soffermati sulla sua energia. Ti trasmette pace e serenità. Stabilità.

Sentila salire verso la testa, concentrarsi al centro della nuca e divenire germogli che si elevano verso il cielo, verso la Luna piena e la sua meravigliosa luce.

I tuoi capelli si allungano divenendo rami, percepiteli allungarsi verso l’alto.

Dai rami spuntano le prime foglie e le prime gemme.

Sei perfezione, Sei parte del tutto, Sei perfettamente allieneata/o con le energie dell’Universo.

Visualizza la Luna, meravigliosa sfera argentata. Ti sta aiutando in questo “germogliare”.

Ogni ramo, ogni foglia, ogni gemma, viene alimentata dal suo potere.

Ripeti dentro di te:

“Dea, Madre splendente, tu che sovrasti in cielo in questa meravigliosa notte,

Illumina il mio sentiero e mostrami come far sbocciare le mie energie,

Aiutami e mostrami ciò che devo sapere, aiutami a brillare nella tua immensità”

Ora attendi, rimani in attesa di un segno una risposta dalla Dea.

Lei potrebbe aiutarti a far sbocciare le gemme in dei meravigliosi fiori, oppure rendere le tue radici più forti, oppure lasciare le gemme ancora chiuse.

Lascia che il messaggio giunga a te e in seguito rifletti sul suo significato.

Una volta terminata la meditazione ringrazia con tutto il cuore di averti mostrato la via,

ringraziala anche se non ti ha risposto perchè anche quello è un segno per te.

Ringrazia con cuore sincero e trascrivi in un quaderno la tua esperienza magica.

 

Scritta da Federica Neri con amore per La Soffitta della Streghe.

About La Soffitta delle Streghe

C'è polvere ed è sporca, ma nella soffitta trovi ricordi e melodie di un tempo perduto. Entrate e rimanete, entrate e saggiate il mistero del tempo, antico come le rime di un incantesimo, antico come il sapore di cannella. Siamo figlie della Dea Antica, ne pratichiamo il culto, e diffondiamo il suo verbo. )O( Siate Benedetti.

Related Posts

One thought on “••28Giugno: Luna Piena: La Fermezza del Capricorno

  1. Alessandro ha detto:

    Un saturnino, rimgrazia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *